Questo articolo è stato letto 0 volte

Friuli, al lavoro su nuovo regolamento Vea

friuli-allavoro-su-nuovo-regolamento-vea.gif

Regione Friuli Venezia Giulia e Ordini professionali seguiranno un percorso condiviso per arrivare a un nuovo Regolamento sulla certificazione Vea (Valutazione energetica e ambientale) degli edifici, in base alla legge regionale del 2005 che detta “Disposizioni in materia di edilizia sostenibile”.

E’ quanto emerso dall’incontro promosso a Trieste dall’assessore alla Pianificazione territoriale e Lavori pubblici Riccardo Riccardi con i rappresentanti di architetti, ingegneri, geometri e periti industriali della regione.

Nelle scorse settimane, la Giunta regionale aveva deciso di modificare il Regolamento, togliendo alcuni articoli sui quali gli Ordini professionali avevano promosso un ricorso al Tar, la cui discussione è stata fissata per il 12 gennaio prossimo.

Secondo l’assessore, 3 sono i punti essenziali di questo percorso condiviso:
– rimuovere il contenzioso in sede Tar,
– salvaguardare “con equilibrio e buon senso” il lavoro svolto sinora con il vecchio Regolamento

 in particolare per quanto riguarda i corsi per certificatori Vea, mantenere lo spirito della legge regionale, che si propone di migliorare la qualita’ della progettazione degli edifici dal punto di vista sia energetico sia ambientale. 

Nel sottolineare “la centralità delle professioni”, l’assessore Riccardi ha annunciato che gli Ordini saranno coinvolti anche nella definizione delle altre riforme in cantiere, che riguardano le materie dell’urbanistica, dei lavori pubblici e dell’edilizia residenziale.

Fonte: www.awn.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>