Questo articolo è stato letto 0 volte

Legge obiettivo: piano casa

legge-obiettivo-piano-casa.gif

Una legge obiettivo, che prevede corsie semplificate e accelerate, per realizzare il piano casa del governo allo scopo di colmare l’emergenza abitativa per le fasce sociali più deboli: il programma per realizzare 20 mila alloggi a canone moderato – con operazioni di housing sociali destinate a immigrati, studenti fuori sede e alle fasce più deboli della popolazione – verrà legato anche all’ipotesi di una legge obiettivo per le città. Beneficiarie, ha spiegato Altero Matteoli, ministro delle infrastrutture, «le categorie sociali svantaggiate nell’accesso al libero mercato degli alloggi in locazione come i nuclei familiari a basso reddito; i giovani coppie a basso reddito; anziani in condizioni sociali o economiche svantaggiate; studenti fuori sede; soggetti sottoposti a procedure di rilascio; immigrati regolari».  Matteoli ha spiegato anche che il piano casa del governo verrà realizzato con le modalità previste dalla legge obiettivo per le opere strategiche. Il governo intende inoltre «dare attuazione a un piano casa organico strettamente integrato con lo sviluppo funzionale della città».  

Il piano, ha quindi puntualizzato, «sarà realizzato con le modalità previste dalla legge obiettivo per le opere strategiche e per gli investimenti integrati di valorizzazione del contesto urbano e dei servizi metropolitani con interventi di finanza di progetto».

Leggi:
Notizia del 19 giugno

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico