Questo articolo è stato letto 0 volte

Liguria, parte il piano di condivisione del nuovo Piano territoriale regionale

liguria-parte-il-piano-di-condivisione-del-nuovo-piano-territoriale-regionale.gif

La Regione ha avviato un processo partecipativo per il nuovo Piano territoriale regionale, condividendo e discutendo con i comuni, gli enti pubblici territoriali, le associazioni professionali e i soggetti portatori di interessi diffusi i contenuti del Piano prima che questo entri nel percorso formale di approvazione da parte del Consiglio regionale.

La redazione di un nuovo Piano territoriale regionale unico (al momento sono sei i piani vigenti sul territorio) si colloca nel quadro dell’aggiornamento e della semplificazione normativa in materia di paesaggio, urbanistica ed edilizia e della razionalizzazione delle procedure amministrative in materia di governo del territorio.

Allo stato attuale, sono più di cento i comuni che, anche grazie agli incontri collegiali promossi dall’Associazione nazionale comuni italiani – sezione ligure, hanno collaborato con proposte di integrazione e modifica sia normative che cartografiche. Il percorso che porterà al Piano non è ancora concluso: sono infatti previsti altri incontri, ma non solo: tutti i soggetti interessati possono seguire lo sviluppo attraverso il nuovo servizio online che consente di visualizzare i contenuti cartografici e normativi della bozza di Piano in corso di elaborazione e di confrontarli con le indicazioni di altri strumenti, tra i quali quelli della pianificazione ambientale. È inoltre possibile scaricare i dati cartografici della bozza di Piano in formato shape.

Consulta sul sito della Regione Liguria le pagine della pianificazione territoriale dedicate al processo di condivisione e redazione del nuovo piano.

 

Fonte: www.regione.liguria.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>