Questo articolo è stato letto 0 volte

Lombardia: immobili vicino all’aeroporto Malpensa

lombardia-immobili-vicino-allaeroporto-malpensa.gif

La Giunta regionale ha approvato, su proposta dell’assessore al Territorio e Urbanistica, Davide Boni, l’elenco dei soggetti privati che sono stati ammessi al secondo bando per la delocalizzazione, in seguito anche alla verifica effettuata sulla disponibilità economica del fondo di rotazione.

"I proprietari – ha detto l’assessore Boni – avranno in tempi brevi le risposte che attendono. Si completa ora la seconda fase della delocalizzazione avviata con il bando pubblico emanato nel 2007".

Ammonta a circa 89 milioni di euro la somma complessiva destinata all’acquisizione degli immobili. Tutti gli immobili ricadenti negli ambiti più prossimi all’aeroporto – circa 250 – potranno essere alienati dopo aver espletato le formalità notarili. I contenuti dell’atto sono stati concertati preventivamente con i sindaci dei Comuni appartenenti al sedime aeroportuale nel corso dell’ultima riunione del Comitato Malpensa.

"Si sta dunque procedendo secondo i tempi previsti – ha aggiunto l’assessore – nonostante la complessità del lavoro istruttorio, anche in conseguenza degli approfondimenti svolti per accogliere le richieste dei cittadini".

La stipula del contratto preliminare di vendita con il privato dovrà avvenire entro 180 giorni dall’approvazione della graduatoria; a ogni soggetto sarà versato un acconto di importo dell’80% dell’indennizzo nel caso di proprietario residente e del 20% nel caso di proprietario non residente.

Fonte: www.regione.lombardia.it

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico