Questo articolo è stato letto 1 volte

Lombardia, Milano: 286 nuovi alloggi al Quartiere Mazzini

lombardia-milano-286-nuovi-alloggi-al-quartiere-mazzini.jpg

Sono 286 le famiglie che potranno godere di un alloggio di edilizia residenziale pubblica nuovo, confortevole, completamente ristrutturato e situato in un quartiere storico di Milano. Si è conclusa infatti la prima fase dei lavori di riqualificazione al Quartiere Mazzini di Milano (via Mompiani, Polesine e Martini), che è stato visitato nei giorni scorsi dall’assessore Casa e Opere Pubbliche, Mario Scotti, accompagnato dal presidente di Aler Milano, Luciano Niero, in occasione della consegna delle chiavi degli alloggi ai nuovi inquilini.

Si tratta di 4 monolocali da 45 mq, 137 bilocali da 60 mq, 128 trilocali, da 80 mq e 17 appartamenti da quattro e/o cinque locali con un metratura superiore a 100 mq, tutti completamente rinnovati e dotati di ascensori, porte di sicurezza, impianti di isolamento acustico e altri comfort. Nei corridoi sono stati addirittura utilizzati stucchi veneziani.
Costruito agli inizi degli ’30 su aree allora periferiche, il Quartiere Mazzini è un insediamento "popolare" storico che oggi è diventato parte integrante della città. Tant’è che anche il suo aspetto urbano e architettonico, che è stato completamente mantenuto, rispetta lo stile novecentesco della Milano costruita in quei tempi.

Oggi nel Mazzini si contano 2.585 appartamenti (per 3.893 residenti di cui 1.179 anziani over 65) che sono stati inseriti all’interno del programma "Contratti di Quartiere 2" al quale, solo per questo intervento, Regione Lombardia ha destinato 16,4 milioni di euro.
Oltre a un centro socio-ricreativo per anziani, all’interno del Quartiere sono stati inoltre creati giardini con panchine, vialetti e box-auto e entro un anno sarà anche in funzione una residenza universitaria e un mercato rionale.

"Consegnare questi alloggi – ha detto l’assessore Scotti – è per noi una grande soddisfazione, che nasce dalla consapevolezza di aver terminato in tempi rapidi la prima fase di un intervento che entro la fine del prossimo anno ci permetterà di riconsegnare ai milanesi altri 400 appartamenti nuovi".

fonte: http://www.regione.lombardia.it/

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico