Questo articolo è stato letto 0 volte

Lombardia: sostegno all’affitto, 81 milioni per 65.000 famiglie

lombardia-sostegno-allaffitto-81-milioni-per-65-000-famiglie.gif

Sono oltre 81 i milioni di euro a disposizione delle 64.887 famiglie lombarde che hanno richiesto il contributo a sostegno dell’affitto per l’anno 2007. Lo ha annunciato l’assessore alla Casa e Opere Pubbliche, Mario Scotti, spiegando anche che sono già stati dati i primi finanziamenti agli oltre 1.000 Comuni ai quali spetterà poi ‘liquidare’ le richieste. Comuni che, come prevede la legge nazionale, partecipano con circa 12.5 milioni di euro, al fondo di 68.876.387 euro già stanziati da Stato e Regione Lombardia.

Delle oltre 64.000 domande, 45.355 appartengono alla categoria delle ‘ordinarie’, mentre le rimanenti 19.532 rientrano in quella della ‘grave difficoltà’.

Sono state ammesse al finanziamento tutte le domande provenienti da famiglie che hanno un reddito Isee (Indicatore socio-economico equivalente) compreso fra 3.100 e 12.911 euro e che, proprio in base alla ‘classe di appartenenza’ nella quale sono state inserite, riceveranno un contributo che va dal 50 al 23% della cifra che pagano per l’affitto.

Questa la suddivisione delle domande per provincia:

– Milano: 23.077

– Bergamo: 6.102

– Brescia: 11.798

– Como:3.139

– Cremona: 3.163

– Lecco: 1.712

– Lodi: 1.561

– Mantova: 4.066

– Pavia: 4.322

– Sondrio: 485

– Varese: 5.462

"La Giunta regionale – ha spiegato l’assessore Scotti – ha fatto un ulteriore sforzo straordinario riuscendo a reperire dal proprio bilancio fondi che ci permettono di garantire un aiuto concreto a chi fa fatica a pagare il proprio canone di affitto". "Questo perché – ha concluso l’assessore – l’attenzione alla persona, anzitutto nelle sue difficoltà quotidiane, è sempre al centro della nostra azione di governo".

fonte: http://www.regione.lombardia.it/

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico