Questo articolo è stato letto 0 volte

Piano casa: ok dal Cipe

piano-casa-ok-dal-cipe.gif

Il Cipe, Comitato interministeriale per la programmazione economica, presieduto da Giulio Tremonti, ministro dell’Economia, ha approvato l’8 maggio scorso il Piano nazionale per l’edilizia abitativa che sblocca un primo stanziamento per complessivi 350 milioni di euro.

Di questi: 200 milioni di euro sono da ripartire tra le Regioni per l’edilizia popolare; gli altri 150 milioni sono destinati al sistema integrato di fondi immobiliari per l’incremento della dotazione degli alloggi sociali.
Le quote di tali fondi potranno essere sottoscritte solo da investitori istituzionali di lungo termine.

Questa prima assegnazione consentirà di attivare ulteriori risorse pubbliche e del settore non profit. Il Cipe ha poi approvato un’assegnazione di 330 milioni di euro, nell’ambito del Fondo Infrastrutture, per investimenti nel settore del trasporto ferroviario di media-lunga percorrenza in gran parte concentrati nelle aree del Mezzogiorno.

Sono state inoltre approvate alcune opere infrastrutturali:
1) l’Asse ferroviario ‘Pontremolese’ che collega le citta’ di Parma e La Spezia. E’ il progetto preliminare dell’intera opera che di un primo lotto (Parma-Vico Fertile) per un importo di 234 milioni di euro che sara’ posto in gara;
2) approvata la variante di Nova Siri sulla S.S. 106 Ionica per 88 milioni di euro anch’essa pronta per la gara;
3) reiterati i vincoli espropriativi per l’Alta Velocita’ ferroviaria Milano-Verona per consentire la
cantierizzazione dell’opera.

Il ministro Matteoli ha, inoltre, consegnato al Cipe una nota informativa in cui si comunica il completamento delle istruttorie su altri interventi infrastrutturali da sottoporre al comitato nella prossima riunione.

Si tratta:
– della S.S. Agrigento-Caltanissetta; della S.S. 106 Ionica – mega lotto 3;
– del completamento dell’ammodernamento dell’autostrada Salerno-Reggio Calabria, tronco terzo e del nuovo svincolo di Rosarno;
– della strada Licodia Eubea-collegamento S.S. 117 bis;
– del tunnel di sicurezza del Frejus e della metrotramvia di Bologna.
Sono interventi pronti per le gare d’appalto e che prevedono investimenti complessivi per 2,068 miliardi di euro.

Infine, il ministro ha proposto la realizzazione dell’Aeroporto di Viterbo.

Fonte: www.regioni.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>