Questo articolo è stato letto 0 volte

Piano edilizia scolastica, Toscana: 1,2 milioni per manutenzione scuole

piano-edilizia-scolastica-toscana-12-milioni-per-manutenzione-scuole.jpg

Il rinnovamento del parco edifici afferenti alla scuola italiana è partito con squilli di trombe ormai un mese fa nella sua fase operativa: nella nostra rassegna regionale abbiamo visionato gli sviluppi del piano nazionale per l’edilizia scolastica in Lombardia, Umbria e Friuli Venezia Giulia. Andiamo ora ad osservare cosa sta accadendo in Toscana con particolare riferimento agli interventi di piccola manutenzione per il ripristino del decoro e della funzionalità degli edifici scolastici.

Saranno infatti 137 le scuole della grande regione del centro-Italia a beneficiare di circa 1,2 milioni di euro di finanziamenti nazionali: gli stanziamenti fanno parte dell’articolazione del piano nazionale definita #scuolebelle (posta di fianco alle altre branche del piano, ovvero #scuolenuove e #scuolesicure) ed il Ministero dell’Istruzione verserà gli importi relativi direttamente nelle casse delle scuole.

Non bisogna dimenticare che il piano per la messa in sicurezza e manutenzione degli edifici scolastici vede al momento impegnati 1,1 miliardi di euro su circa 21mila scuole in tutto il territorio italiano, per un piano complessivo che assume certamente il significato simbolico di rinnovamento. Per ulteriori informazioni in merito leggi l’articolo Edilizia scolastica: sarà un percorso lungo, ma il dado è ormai tratto.

A livello provinciale, all’interno della Regione Toscana, il maggior finanziamento interesserà il territorio di Firenze; qui gli interventi riguarderanno 46 scuole per quasi 400mila euro complessivi di risorse utilizzate. Per tutte le informazioni in merito al grande piano per l’edilizia scolastica consulta la Pagina speciale di Edilizia Urbanistica, con tutte le informazioni e la timeline delle news.

A cura di Marco Brezza

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>