Questo articolo è stato letto 1 volte

Riqualificazione immobili dello Stato in Piemonte

riqualificazione-immobili-dello-stato-in-piemonte.gif

Arriva il terzo bando di gara per la concessione a 50 anni, il "Sistema beni a rete Dora", nell’ambito del progetto dell’Agenzia del Demanio, Valore Paese, per la valorizzazione la riqualificazione e la messa a reddito del patrimonio immobiliare dello Stato.

Dopo Villa Tolomei e Beni a Rete del basso Reno, il Sistema della Dora è una gara ad evidenza pubblica che individua sette immobili situati nella provincia di Torino, collegati tra loro dal fiume Dora e da una rete stradale statale e provinciale. Gli immobili, dotati di forte potenzialità di sviluppo, sono ubicati su percorsi turistici di particolare interesse, come il sistema delle "Residenze Sabaude" e il sistema "Alpino" che comprende le valli dell’Alta Val di Susa, Val Pellice e Val Germasca.

La proposta immobiliare riguarda, in particolare, il recupero e la valorizzazione dell’intero pacchetto di beni, costituito da ex caserme, ex poligoni, palazzine e rifugi collocati in un’area geograficamente diversificata, che si estende dalla zona pianeggiante e collinare della periferia di Torino fino a quella montana delle Alpi, al confine con la Francia. La concessione sarà assegnata al miglior progetto di riqualificazione e valorizzazione dell’intera area e del sistema ambientale ad essa connesso.

Gli elementi che saranno presi in considerazione nella valutazione del progetto sono: la creazione di spazi e attività con finalità sociali, ricreative e culturali che rispondano alle esigenze della collettività; la realizzazione di infrastrutture a sostegno dello sviluppo territoriale del sistema e l’adozione di forme di risparmio energetico, in un’ottica di conservazione del patrimonio storico-artistico e di salvaguardia e tutela dell’ambiente. Le offerte, per l’aggiudicazione della gara, potranno essere presentate fino al 5 maggio 2008.

Villa Tolomei

Sistema Beni a rete: Dora

Sistema Beni a rete: Basso Reno

 

fonte: www.agenziademanio.com

 

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico