Questo articolo è stato letto 0 volte

Sardegna, proroga ai Comuni per le opere pubbliche

sardegna-proroga-ai-comuni-per-le-opere-pubbliche.gif

Su proposta dell’assessore dei Lavori pubblici, Sebastiano Sannitu,  la Giunta ha prorogato il termine di affidamento dei lavori per una serie di opere pubbliche al 1 marzo 2011.

Si tratta degli interventi previsti da una deliberazione dell’esecutivo Cappellacci del 13 ottobre 2009 per complessivi 38,9 milioni di euro riguardanti i 29 comuni di Capoterra, Armungia, Ales, Quartucciu, Monserrato, Irgoli, Setzu, Ittiri, Lunamatrona, Baressa, Aglientu, Arzachena, Curcuris, Isili, Mamoiada, Orani, Sarroch, Tortolì, Ussana, Arbus, Assemini, Bitti, Bosa, Carloforte, Irgoli, Laconi, Padru, San Teodoro e Selargius.

Allo stato attuale alcuni Enti, parte dei quali già beneficiari di un primo provvedimento di proroga per l’affidamento dei lavori, hanno chiesto una seconda dilazione dei termini.

L’assessore Sannitu ha ritenuto di accogliere e proporre alla Giunta il rinvio ulteriore della scadenza, tenuto conto che, laddove sia necessario acquisire pareri, nulla osta o autorizzazioni da parte di altri uffici, risulta effettivamente difficile rispettare i termini stabiliti originariamente dalla deliberazione. Ossia, quattro mesi a decorrere dalla anticipazione del finanziamento da parte dell’assessorato.

Fonte: www.regione.sardegna.it

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>