Questo articolo è stato letto 28 volte

Sicilia, aggiornata la modulistica per l’Autorizzazione Integrata Ambientale

sicilia-aggiornata-la-modulistica-per-lautorizzazione-integrata-ambientale.jpg

È stata aggiornata la modulistica per il rilascio dell’Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA) di competenza della Regione Sicilia (in ossequio al decreto legislativo n. 152/2006 e s.m.i.). L’aggiornamento affiora dalla pubblicazione del Decreto Assessorato del Territorio e dellʼAmbiente 18 maggio 2016 recante “Autorizzazione integrata ambientale – Aggiornamento della modulistica e adozione degli indirizzi per la presentazione della domanda di autorizzazione integrata ambientale” che prende atto delle modifiche apportate al d.lgs. n. 152/2006 (c.d. Codice dell’Ambiente) dal d.lgs. n. 46/2014 di attuazione della Direttiva 2010/75/UE, in riferimento al Titolo III-bis della Parte seconda che disciplina l’autorizzazione integrata ambientale.

La pubblicazione del decreto contribuisce a fornire indirizzi e chiarimenti sugli aspetti urgenti ai gestori delle installazioni IPPC (Integrated Pollution Prevention and Control ovvero Controllo e Prevenzione Integrata dell’inquinamento soggette ad autorizzazione integrata ambientale), con la sola esclusione della categoria di attività di cui al punto 5 dell’Allegato VIII alla parte seconda (Gestione dei rifiuti) del d.lgs. 152/2006.

Le domande per il rilascio dell’autorizzazione integrata ambientale e la relativa documentazione dovranno essere presentate all’Assessorato del territorio e dell’ambiente, alle città metropolitane comunali ed alle strutture dell’A.R.P.A. Sicilia, competenti per territorio, in quattro copie cartacee e una copia conforme su supporto informatico necessaria ai fini della pubblicazione ed archiviazione elettronica da parte dell’autorità competente.

L’Allegato B al decreto fornisce gli indirizzi per la presentazione delle domande per le installazioni esistenti di nuovo assoggettamento ad Autorizzazione integrata ambientale e per l’attuazione dei procedimenti di riesame relativi all’Autorizzazione integrata ambientale e chiarimenti sulle modalità applicative della disciplina in materia di prevenzione e riduzione integrate dell’inquinamento alla luce delle modifiche introdotte dal d.lgs. n. 46/2014.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>