Questo articolo è stato letto 0 volte

Sicurezza edifici scolastici: i Geologi lanciano un monito

sicurezza-edifici-scolastici-i-geologi-lanciano-un-monito.jpg

Sicurezza negli edifici scolastici, un tema delicato ed ineludibile, spesso al centro del dibattito. Questa settimana è stato il presidente del Consiglio Nazionale dei Geologi (CNG), Gian Vito Graziano, ad intervenire sul tema con dichiarazioni interessanti.

“Se almeno avessimo adottato il Fascicolo del Fabbricato per gli edifici pubblici – spiega Graziano – avremmo saputo le reali condizioni di ogni singola scuola. Abbiamo un patrimonio edilizio scolastico vetusto di circa 42mila scuole di cui il 60% costruite prima del 1974. Il 50% non ha certificato di agibilità“.

“In Italia 27.920 edifici scolastici sono in aree ad elevato rischio sismico – ha continuato il numero uno dei Geologi Graziano, ricordando i dati del Rapporto elaborato dal Consiglio – 4856 in Sicilia, 4608 in Campania, 3130 in Calabria, 2864 in Toscana, 2521 nel Lazio. Una buona parte degli edifici scolastici è stata costruita prima del 1900 ed alcuni furono costruiti per essere inizialmente destinati ad un uso diverso”. 

Vai alla Pagina speciale di Ediliziaurbanisitica.it dedicata all’Edilizia scolastica.

Il fascicolo del fabbricato per gli edifici pubblici rimane una altro nodo in materia di sicurezza: “Se almeno lo avessimo adottato – conclude Graziano – oggi sapremmo con certezza quali sono le reali condizioni di ogni edificio scolastico, con la reale e conseguente possibilità di difenderci da eventuali solai e cornicioni a rischio“.                                   

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>