Questo articolo è stato letto 3 volte

Sviluppo urbanistico a Bolzano

sviluppo-urbanistico-a-bolzano.gif

Quella che finora si chiamava Ripartizione urbanistica (n. 27), con l’entrata in vigore della nuova legge, ha assunto la denominazione Ripartizione sviluppo del territorio. Come sottolinea l’assessore provinciale competente Michl Laimer il nome rispecchia il nuovo indirizzo della struttura.

La nuova denominazionè “Ripartizione sviluppo del territorio” è operativa in seguito all’entrata in vigore della Legge provinciale n. 1 del 17 gennaio 2011.

Come fà presente il suo direttore ing. Anton Aschbacher la denominazione è così più coerente, dal momento che la nuova legge sull’urbanistica del 2007 si pone nuovi obiettivi, lo sviluppo urbanistico per l’appunto.

La Ripartizione intende sempre più sostenere i cittadini e gli amministratori locali in quest’ottica.
Accanto al nome, nell’estate scorsa si è proceduto anche ad una riorganizzazione interna che consentirà, come spiega Aschbacher, di far meglio fronte alle nuove sfide.

La nuova Ripartizione sviluppo del territorio, che ha sede presso il Palazzo 11 della Provincia,  in via Renon 4 a Bolzano è composta dai seguenti uffici: Pianificazione territoriale (27.1), Urbanistica Nord-Est (27.02), Urbanistica Sud-Ovest (27.3), Diritto urbanistico ed edilizio (27.4).

Fonte: www.provincia.bz.it

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>