Questo articolo è stato letto 0 volte

Urbanistica: vertice sui contratti di quartiere

urbanistica-vertice-sui-contratti-di-quartiere.gif

Decidere insieme come sviluppare il programma "Contratti di quartiere II", dopo che il Tar ha annullato il programma di completamento avviato dal precedente Governo. Questo l’obiettivo dell’incontro che si terrà il prossimo 22 gennaio tra i rappresentanti delle Regioni e dei Comuni. A convocarlo, il ministro delle Infrastrutture, Antonio Di Pietro. "Nei mesi scorsi, Di Pietro aveva già presentato al Tar una memoria per sostenere le ragioni degli enti locali che avevano proposto ricorso contro le decisioni assunte dal Governo precedente – comunica l’ufficio stampa del dicastero.

Questo, infatti, tagliava fuori Regioni e Comuni dal processo decisionale, ledendo le prerogative loro riconosciute in tema di politiche abitative". "Ho convocato la presidente dell’Umbria, Maria Rita Lorenzetti, capofila dei presidenti di Regione per le politiche abitative, e il Presidente dell’Anci, Leonardo Domenici perché è venuto il momento di decidere insieme il da farsi, evitando di ripetere gli errori compiuti negli anni scorsi, che ci hanno fatto perdere tempo prezioso – ha spiegato il ministro. Risolvere le emergenze abitative deve essere una delle massime priorità dell’esecutivo, ma non possiamo pensare di decidere tutto a Roma, nelle segrete stanze. Per questo occorrono la partecipazione, l’impegno e la responsabilità degli amministratori locali e per questo è con loro che vogliamo prendere decisioni fondamentali per il futuro delle nostre città".

fonte: www.agopress.info

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico