Decreto ministeriale sulla gestione dei siti della rete Natura 2000

È stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 258 del 6 novembre scorso, il decreto del Ministero dell’Ambiente e della tutela del Territorio e del Mare “Criteri minimi uniformi per la definizione di misure di conservazione relative a Zone speciali di conservazione (ZSC) e a Zone di protezione speciale (ZPS)” datato 17 ottobre 2007, che integra la disciplina relativa alla gestione dei siti della rete Natura 2000, e detta i criteri minimi in base ai quali le regioni e le province autonome devono adottare le misure di conservazione o all’occorrenza i piani di gestione per tali aree, in adempimento dell’art. 1, comma 1226, della legge 27/12/06, n. 296 (Finanziaria 2007). In questo modo si garantisce la coerenza ecologica della rete Natura 2000, l’adeguatezza della sua gestione sul territorio nazionale e il mantenimento o il ripristino degli habitat di interesse comunitario e degli habitat di specie di interesse comunitario, e misure idonee ad evitare la perturbazione delle specie per cui i siti sono stati designati, tenuto conto degli obiettivi delle direttive n. 79/409/CEE e n. 92/43/CEE.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.