PNRR-2 verso la conversione in legge: le schede di lettura

Entro il 29 giugno 2022 il Parlamento dovrà convertire in legge il Decreto Legge 30 aprile 2022, n. 36 ( c.d. Decreto PNRR 2) che ha l’obiettivo di accelerare e semplificare le procedure connesse al PNRR e rafforzare la capacità amministrativa di vari enti titolari degli interventi.

Decreto PNRR 2

Tra i documenti acquisiti in Commissioni Affari costituzionali e Istruzione riunite del Senato si ritrova anche la memoria dell’Associazione Nazionale Costruttori Edili (ANCE) che dopo una valutazione generale e delle proposte sulle singole misure previste nel ddl di conversione del Decreto PNRR 2, fa delle ulteriori proposte che riguardano:

  • il silenzio assenso tra amministrazioni e sportelli unici;
  • nuove semplificazioni per l’autorizzazione paesaggistica;
  • l’incentivazione al riuso dei suoli rendendo più sostenibile il procedimento per la bonifica;
  • le opere a rete e la suddivisione in lotti quantitativi;
  • il collegio consultivo tecnico sotto-soglia;
  • la crisi d’impresa/composizione negoziata e definizione di insolvenza incolpevole;
  • la detassazione e decontribuzione maggiorazioni retributive per lavoratori pnrr-pnc.

>>SCARICA il  Dossier – n. 542/1 Misure urgenti per l’attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR). Con gli emendamenti approvati dalle Commissioni riunite 1ª e 7ª. Edizione provvisoria – D.L. 36/2022 – A.S. 2598

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.