Questo articolo è stato letto 0 volte

Abusivismo, oltre 41mila casi tra il 2004 e il 2009 nel Lazio

abusivismo-oltre-41mila-casi-tra-il-2004-e-il-2009-nel-lazio.gif

Gli abusi edilizi rilevati tra il 2004 e il 2009 nei comuni laziali sono stati 41.588, il 65,9% dei quali si registra nella Provincia di Roma (27.386), seguita da Latina (7.193 abusi, pari al 17,3%), Frosinone (3.935 e 9,5%), Viterbo (1.804 e 4,3%) e Rieti (1.270 abusi, pari al 3,1%).

E’ quanto emerge dal Rapporto sullo stato delle Province del Lazio presentato oggi dal presidente dell’Upi Lazio Antonello Iannarilli e dal presidente dell’Eures Fabio Piacenti.

Sul litorale del Lazio, tra il 2004 e il 2009, si concentra il 22% degli abusi dell’intera regione, testimoniando una forte esposizione delle aree costiere a questo fenomeno illegale.

Nel solo Comune di Roma tra il 2004 e il 2009 sono stati censiti 14.399 abusi, con una media annua di 2.321 casi; seguono il comune di Terracina (1.340), Latina (1.106), Fiumicino (1.016), Fondi (662), Ardea (657), Nettuno (591), Rieti (564), Marino (517) e Frosinone (515).

Fonte: Regioni.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>