Questo articolo è stato letto 0 volte

Decreto Ministero Economia e Finanze 18/01/2008 n. 40

decreto-ministero-economia-e-finanze-18012008-n-40.gif

E’ stato pubblicato il Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze 18 gennaio 2008, n. 40 (Gazzetta ufficiale n. 63 del 14 marzo 2008) recante “Modalità di attuazione dell’articolo 48-bis del decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n. 602, recante disposizioni in materia di pagamenti da parte delle pubbliche amministrazioni”.
Dopo il 29 marzo, data di entrata in vigore del regolamento, le pubbliche amministrazioni, prima di effettuare il pagamento di un importo superiore a 10.000 euro, devono verificare eventuali inadempimenti del creditore, inoltrando richiesta a Equitalia Servizi S.p.A.
Dopo la registrazione sul portale wwwv.acquistinretepa.it, l’amministrazione pubblica deve comunicare il codice fiscale dell’operatore incaricato di procedere al servizio di verifica, e l’indirizzo di posta elettronica sul quale ricevere le segnalazioni.
Solo in seguito, Equitalia Servizi S.p.A. assegna all’operatore gli estremi per l’accesso al servizio di verifica (su wwwv.acquistinretepa.it).

Per effettuare la verifica l’operatore deve inserire:
– il codice fiscale del beneficiario;
– l’importo da corrispondere;
– il numero identificativo del pagamento da effettuare.

Equitalia Servizi S.p.A. comunicherà l’eventuale ammontare del debito del beneficiario, comprensivo di spese esecutive e interessi di mora dovuti.

L’amministrazione non procede al pagamento delle somme dovute al beneficiario fino alla concorrenza dell’ammontare del debito comunicato per i trenta giorni successivi a quello della comunicazione.

Dal Regolamento sono escluse le società a prevalente partecipazione pubblica per le quali verrà utilizzato un altroregolamento.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

News dal Network Tecnico