Questo articolo è stato letto 2 volte

Fotovoltaico: la Sicilia sigla con l’Europa un ‘patto solare’

fotovoltaico-la-sicilia-sigla-con-leuropa-un-patto-solare.jpg

Si tratta del più grande progetto di fotovoltaico a livello europeo: è quello che coinvolge la Sicilia ed è l’obiettivo a cui mira proprio l’accordo firmato nella giornata di ieri a Bruxelles tra Regione Sicilia, Direzione generale Energia della Commissione Ue e rappresentanti dei comuni siciliani riuniti all’interno del Patto dei sindaci.

L’accordo coinvolge le pubbliche amministrazioni attraverso investimenti che potrebbero giungere fino a 5 miliardi, con una potenziale creazione di 45mila posti di lavoro, configurando la possibilità di produrre un incremento del Pil siciliano dell’1%.

Secondo il Presidente di Regione Rosario Crocetta, nel caso in cui tutti i Comuni siciliani vi dovessero aderire (finora sono 210 in tutto il territorio dell’isola) si arriverebbe a 5 miliardi di investimenti con fondi Ue e Bei. Allo stadio attuale il valore degli investimenti si aggira sulla cifra di 3 miliardi di euro e la Regione sta anticipando le somme ai Comuni per la realizzazione dei progetti, che potrebbero diventare cantierabili già nel giro di un anno.

Per approfondire la tematica leggi altre notizie inerenti alle energie rinnovabili.

Il progetto si configura nelle sue forme ambiziose come uno dei più importanti all’interno del territorio dell’isola: “Con l’adesione di 210 Comuni – conclude Crocetta – la Sicilia diventa la regione europea che più utilizza le energie rinnovabili da parte delle pubbliche amministrazioni”. Un punto di partenza importante, verso l’obiettivo della sostenibilità energetica.

Fonte: Ansa

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>