Questo articolo è stato letto 56 volte

Monitoraggio semplificazione amministrativa: primi dati

Monitoraggio semplificazione amministrativa

Semplificazione amministrativa, importanti passi in avanti a livello applicativo si palesano in questo 2017: analizzando i dati emersi da un monitoraggio su circa 250 Comuni, tra cui i capoluoghi, risulta che oltre l’80% del campione ha adottato i moduli unici, semplificati per l’edilizia e le attività commerciali. A sottolinearlo è il ministro Marianna Madia nel corso di un incontro con la CNA con riferimento alla attuazione della Riforma della Pubblica Amministrazione nella parte che riguarda più da vicino le imprese.
Il ministro ha insistito sull’importanza dell’implementazione: soltanto un lavoro attento di monitoraggio e la cooperazione di tutti gli attori istituzionali coinvolti permetteranno alle innovazioni  di raggiungere cittadini e imprese. “Da subito – ha spiegato  – il ministero ha avviato un controllo sull’attuazione del riordino della PA, che conta 23 decreti legislativi, affinché non resti solo in Gazzetta Ufficiale”. Il segretario generale della CNA, Sergio Silvestrini, ha espresso apprezzamento per la riforma e condiviso la necessità di collaborare per una sua corretta attuazione: “La riforma della PA non è un semplice intervento di settore ma rappresenta una riforma per le riforme, uno strumento fondamentale per dare velocità e certezza nei risultati a tutte le altre, una riforma che richiede tempo, determinazione, ma soprattutto una forte responsabilità politica per l’attuazione e uno sforzo collettivo per l’implementazione”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>