Questo articolo è stato letto 3 volte

Permesso di costruire: la richiesta senza allegati tecnici va respinta?

permesso-di-costruire-la-richiesta-senza-allegati-tecnici-va-respinta.gif

Il Consiglio di Stato è intervenuto recentemente  con la sentenza n. 4835/2011 sul respingimento del Comune di una richiesta di permesso di costruire, presentata da un privato cittadino.

L’amministrazione comunale ritiene di non poter valutare la richiesta perché l’allegazione degli elaborati riguardanti gli impianti elettrici è obbligatoria ai sensi della normativa vigente.

Secondo il richiedente non può essere respinta la richiesta facendo leva sulla mancata allegazione perché il progetto degli impianti elettrici si pone come requisito di idoneità del manufatto da realizzare, autonomo ed ulteriore rispetto alla sua conformità alle prescrizioni urbanistiche.

Inoltre, sempre per il ricihedente, l’accertamento del suddetto requisito non entra a far parte del procedimento istruttorio volto a verificare la regolarità sotto il profilo urbanistico-edilizio dell’immobile, ma si situa in una fase, comunque, successiva a detta verifica.

Chi ha ragione?

Per saperlo vi invitiamo a leggere il nuovo caso analizzato nella rubrica Chi ha ragione? in home page.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>