Questo articolo è stato letto 0 volte

Urbanistica, il calcolo degli oneri concessori va fatto sulla destinazione dell’area o dell’immobile?

urbanistica-il-calcolo-degli-oneri-concessori-va-fatto-sulla-destinazione-dellarea-o-dellimmobile.jpg

Nel caso di costruzione di una struttura turistica in zona agricola il titolare del permesso di costruire ritiene che il computo degli oneri concessori deve essere riferito alla destinazione urbanistica dell’area ove sorge l’opera realizzata.

Il Comune ritiene, invece,  che gli oneri concessori devono essere calcolati secondo la destinazione della costruzione e non della zona in cui quest’ultima ricade.

Chi ha ragione?

Un nuovo caso che vede fornteggiarsi il privato cittadino e l’ufficio tecnico comunale, viene affrontato nel nuovo episodio della rubrica Chi ha ragione?, curata dai nostri auotri Antonella Mafrica e Mario Petrulli.

Per conoscere la risposta vi invitiamo a leggere il nuovo caso pubblicato in home page.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>