Calabria: edifici scolastici più efficienti e più sicuri

Tanta carne al fuoco ieri in Calabria nel corso della Conferenza programmatica sull’attività amministrativa provinciale, riguardante l’edilizia scolastica, convocata dal Commissario straordinario della Provincia di Vibo Valentia, Mario Ciclosi: erano presenti quasi tutti i dirigenti scolastici della Provincia di Vibo Valentia.

Tra gli argomenti posti in luce durante la conferenza grande rilevanza ha ricoperto la consistenza del patrimonio immobiliare ad uso scolastico; ma si è parlato poi anche di analisi dei costi delle utenze telefoniche, manutenzione ordinaria degli edifici, organizzazione della giornata ecologica e decreto legge sull’istallazione del Wi-Fi nelle scuole superiori.

Nonostante la scarsità delle risorse a disposizione, la Provincia continua ad adoperarsi, d’intesa con i presidi, per offrire agli studenti delle scuole superiori le condizioni di massima sicurezza e vivibilità e garantire, quindi, il regolare prosieguo dell’anno scolastico 2013/2014. La Provincia di Vibo Valentia si prefigge l’obiettivo di razionalizzare gli interventi per rendere più efficienti e sicuri gli edifici scolastici.

Per approfondire leggi altre notizie inerenti all’edilizia scolastica.

Nello stesso tempo, però, il commissario Ciclosi chiede “il massimo rispetto e una maggiore tutela del patrimonio pubblico gestito”: attività, quest’ultima, che è stata disciplinata da appositi regolamenti. La Provincia ha, inoltre, provveduto a svolgere una ricognizione precisa di quello che è il proprio patrimonio immobiliare destinato ad uso scolastico e su quanto ammonti la spesa annua destinata ai vari interventi di manutenzione e di messa in sicurezza degli edifici, consegnando un dossier dettagliato a tutti i dirigenti scolastici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.