Traslocare all’estero e spedire pallet in maniera pratica ed economica

Sono anni ormai che milioni di Italiani si trasferiscono all’estero. Chi per cercare nuove avventure e chi per lavoro. Ora, indipendentemente dalle motivazioni del viaggio, è importante notare l’aspetto pratico del trasloco che molto spesso prevede spedire pallet.

Se dietro il viaggio c’è una motivazione lavorativa ci sarà anche un’azienda pronta a pagare le spese del trasferimento. Altrimenti le spese di dislocazione saranno a carico del viaggiatore che rischierà di dover pagare un’azienda di traslochi che spesso è più costosa del 70/80% rispetto a una ditta di spedizione privata.

Proprio per questo la cosa più semplice ed economica da fare è cercare la spedizione pallet miglior prezzo, ma questo si può fare solo affidandosi a una compagnia di spedizione privata puntuale e sempre pronta a supportare il cliente. Inoltre, molte di queste oggi hanno sistemi operativi con procedure molto semplificate, rendendo anche il servizio accessibile a tutti.

Come spedire pallet in modo sicuro e corretto

È indispensabile capire quanto spazio occupi tutto ciò che andrà portato via.
Lasciare i mobili potrebbe essere una strategia vincente di risparmio, in quanto per portare via solo abbigliamento, varie ed eventuali potrebbero bastare semplicemente 3 bancali.
Al contrario per portare via anche i mobili servirebbe un container e questo escluderebbe il trasloco economico.

Una cosa da tenere in considerazione è che un bancale può supportare più o meno un volume di 2 metri cubi. Che sarebbero 12 scatoloni da imballaggio 60x40x40, in questo modo ti risulterà più facile fare i conti.

Tuttavia gli oggetti che saranno spediti dovranno obbligatoriamente essere posti all’interno degli scatoloni. È infatti responsabilità del cliente l’imballaggio della merce, ecco perché viene consigliato di imballare il vetro con del pluriball o degli asciugamani. In modo che possa resistere agli urti del lungo spostamento internazionale.

Come sigillare il pallet per il trasporto

Una volta imballata la merce e aver chiuso ogni singolo scatolone con del nastro adesivo è necessario impilarli tutti quanti sul bancale, cercando di mettere le cose più pesanti e resistenti in fondo, le così più fragili centralmente e intorno quelle più leggere.

Una volta eseguita questa procedura bisognerà sigillare il pallet con la pellicola da imballaggio ma si possono anche utilizzare delle pareti in legno per la chiusura dei bancali che garantiranno l’aderenza della merce al bancale evitando che scivoli da una parte all’altra durante il trasporto.

Il bancale, gli scatoloni da trasloco, la pellicola da imballo e le pareti in legno sono facilmente reperibili in tutti i negozi di ferramenta. È consigliabile inoltre, verificare tutti i documenti necessari per poter spedire il pallet, controllando anche di non trasportare oggetti o materiali vietati.

Questi possono variare a seconda del paese prescelto oppure alla stessa compagnia di trasporto selezionata. Tuttavia contattando il numero verde del servizio clienti sarà possibile chiarire ogni dubbio.

Grazie ai servizi di spedizione pallet offerti dalle aziende di trasporti si potranno effettuare traslochi in modo facile e veloce, ma sicuramente scegliere il corriere giusto è la prima cosa da fare.

>> CLICCA QUI PER MAGGIORI INFORMAZIONI

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.